DISINTYL Visualizza ingrandito

DISINTYL

033106042

New product

0,2% SOLUZIONE CUTANEAFLACONE DA 240 ML



Disinfezione e pulizia (o toletta) della cute lesa (ferite, piaghe ustioni, etc.). Disinfezione dei genitali esterni.

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

3,20 €

Ulteriori informazioni

DENOMINAZIONE

DISINTYL

PRINCIPI ATTIVI

100 ml di soluzione contengono: Principio attivo: Benzalconio cloruro 0.2 g Eccipienti: Essenza di limone 1.0 g Colore E 104 0.01 mg Acqua deionizzata q.b. a 100 g

ECCIPIENTI

Vedere par. 2

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Disinfezione e pulizia (o toletta) della cute lesa (ferite, piaghe ustioni, etc.). Disinfezione dei genitali esterni.

CONTROINDICAZIONI/EFFET TI INDESIDERATI

Ipersensibilità verso i componenti.

POSOLOGIA

Applicare la soluzione, senza diluirla, direttamente o con un batuffolo di cotone; in caso di lesioni profonde, irrorare abbondantemente. Per la disinfezione dei genitali esterni diluire 1 cucchiaio di prodotto in 1 lt di acqua. Ripetere se necessario l’operazione 2-3 volte al giorno. Non superare le dosi consigliate.

CONSERVAZIONE

Conservare in recipiente ben chiuso al riparo dalla luce e dal calore.

AVVERTENZE

Il prodotto è solo per uso esterno. Il prodotto è inattivato da detergenti anionici (come i più comuni saponi). L’uso, specie prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione, in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una idonea terapia. Avvertenze: Evitare il contatto con gli occhi, cervello, meningi e orecchio medio. Non usare per trattamenti prolungati; dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. L’ingestione o l’inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali. Evitare l’esposizione ai raggi ultravioletti (sole o sorgenti artificiali) dopo l’applicazione del prodotto. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

INTERAZIONI

Evitare l’uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti.

EFFETTI INDESIDERATI

E’ possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (bruciore o irritazione), peraltro priva di conseguenze, che non richiede modifica del trattamento.

SOVRADOSAGGIO

Alle normali condizioni d’uso non sono stati riportati danni da sovradosaggio. L’ingestione accidentale può provocare nausea e vomito. I sintomi di intossicazione conseguenti l’ingestione di quantità rilevanti di composti ammonici quaternari comprendono dispnea, cianosi, asfissia, conseguenti alla paralisi dei muscoli respiratori, depressione del SNC, ipotensione e coma. Nell’uomo la dose letale è di ca 1 - 3 g. Il trattamento dell’avvelenamento è sintomatico: somministrare se necessario dei lenitivi. Evitare emesi e lavanda gastrica.

GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Non esistono particolari restrizioni nell’uso del prodotto in gravidanza e durante l’allattamento. In gravidanza il prodotto deve essere impiegato per l’igiene intima esterna solo su parere medico.

30 altri prodotti della stessa categoria: