RECTO-REPARIL Visualizza ingrandito

RECTO-REPARIL

023470065

New product

4,5% + 0,5% CREMATUBO 40 G + 1 APPLICATORE



Sindrome varicosa ano-rettale, emorroidi esterne ed interne; complicanze delle emorroidi: congestione anale, prurito anale. Proctiti. Ragadi anali.

Maggiori dettagli

1 Articolo

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

8,40 €

Ulteriori informazioni

DENOMINAZIONE

RECTO-REPARIL

PRINCIPI ATTIVI

Ogni supposta contiene: Principi attivi: escina mg 5, Tetracaina cloridrato mg 45. 100 g di pomata contengono: Principi attivi: escina g 0,5, Tetracaina cloridrato g 4,5.

ECCIPIENTI

- Tubo pomata da 40 g: Cotenside poliglicolico di acidi grassi g 2,0, estere poliglicolico di acidi grassi g 21, estere poliglicolico di alcooli grassi saturi g 3, gliceride parziale di acidi grassi g 7, metil-p-idrossibenzonato g 0,1, estere etilico dell'acido linol-linoleico g 20, anoxid SBN g 0,5, acqua deionizzata g 41,4. - 10 supposte: Polisorbitan monostearato mg 500, titanio biossido mg 30, estere etilico dell'acido linol-linolenico mg 250, anoxid SBN mg 15, zinco ossido mg 100, gliceridi semisintetici mg 2055.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Sindrome varicosa ano-rettale, emorroidi esterne ed interne; complicanze delle emorroidi: congestione anale, prurito anale. Proctiti. Ragadi anali.

CONTROINDICAZIONI/EFFET TI INDESIDERATI

Ipersensibilità individuale accertata verso uno o più componenti.

POSOLOGIA

Supposte: Una supposta alla mattina, una supposta alla sera. Si raccomanda di effettuare l'applicazione della supposta dopo la defecazione. Per una maggiore praticità d'impiego si raccomanda di mettere le supposte in frigorifero o in acqua ghiacciata per qualche minuto prima dell'uso. Pomata: Un'applicazione alla mattina e una alla sera (una striscia di pomata della lunghezza di 2 cm). La confezione è provvista di una cannula per le applicazioni endo-rettali. Si raccomanda di effettuare l'applicazione endo-rettale della pomata dopo la defecazione.

CONSERVAZIONE

Nessuna particolare precauzione.

AVVERTENZE

È opportuno non superare la posologia consigliata in quanto l'uso di dosi elevate per periodi prolungati può determinare un assorbimento sistemico dei principi attivi. Avvertenze: L'uso, specie prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso occorre interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

INTERAZIONI

Non sono state segnalate interazioni medicamentose.

EFFETTI INDESIDERATI

Non sono stati segnalati.

SOVRADOSAGGIO

Non sono stati segnalati casi di surdosaggio.

GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Nello stato gravidico non esistono controindicazioni manifeste, tuttavia si ritiene opportuno escludere l'uso del farmaco nei primi tre mesi di gravidanza.

30 altri prodotti della stessa categoria: