CONNETTIVINA Visualizza ingrandito

CONNETTIVINA

019875069

New product

200 MG/100 ML SPRAY CUTANEO, SOLUZIONEFLACONE NEBULIZZATORE DA 20 ML PER USO CUTANEO



CONNETTIVINA stimola la riparazione e la rigenerazione della pelle, accelerando la guarigione di abrasioni, escoriazioni, ferite superficiali, scottature, ustioni di lieve entità e ragadi al seno. CONNETTIVINA è anche indicato nelle irritazioni cutanee localizzate, determinate da agenti fisici quali sole, freddo, vento, negli arrossamenti da pannolino, nelle irritazioni e nella disidratazione conseguenti a trattamenti di radioterapia. CONNETTIVINA può essere inoltre impiegato come coadiuvante nel trattamento delle ulcere cutanee di origine vascolare e delle ferite a lenta guarigione come le piaghe da decubito.

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

9,50 €

Ulteriori informazioni

DENOMINAZIONE

CONNETTIVINA

PRINCIPI ATTIVI

CONNETTIVINA 2mg/ mL Spray cutaneo, soluzione: 1 ml contiene 2 mg di Acido ialuronico sale sodico. Eccipienti con effetti noti: metil p–idrossibenzoato e propil p–idrossibenzoato. CONNETTIVINA 2mg/g Crema: 1 g di crema contiene 2 mg di Acido ialuronico sale sodico. Eccipienti con effetti noti: metil p–idrossibenzoato e propil p–idrossibenzoato. CONNETTIVINA 2 mg Garze impregnate: una garza da 10x10 cm è impregnata con 4 g di crema contenente 2 mg di Acido ialuronico sale sodico. CONNETTIVINA 4 mg Garze impregnate: una garza da 10x20 cm è impregnata con 8 g di crema contenente 4 mg di Acido ialuronico sale sodico. CONNETTIVINA 12 mg Garze impregnate: una garza da 20x30 cm è impregnata con 24 g di crema contenente 12 mg di Acido ialuronico sale sodico. CONNETTIVINA 2 mg/g Gel: 1 g di gel contiene 2 mg di Acido ialuronico sale sodico. Eccipienti con effetti noti: metil p–idrossibenzoato e propil p–idrossibenzoato. CONNETTIVINA 2 mg/g Schiuma cutanea: una bombola contiene 47 g di soluzione e 3 g di gas propellente.1 g di soluzione contiene 2 mg di Acido ialuronico sale sodico. Eccipienti con effetti noti: glicole propilenico, metil p–idrossibenzoato e propil pidrossibenzoato. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1

ECCIPIENTI

CONNETTIVINA 2 mg/ml Spray cutaneo, soluzione Sodio cloruro – metile p–idrossibenzoato – propile p–idrossibenzoato – acqua depurata CONNETTIVINA 2 mg/g Crema Polietilenglicole 400 monostearato – estere decilico dell’acido oleico – cera emulsionante – glicerolo – sorbitolo soluzione 70% – metile p–idrossibenzoato – propile p–idrossibenzoato – sodio deidroacetato – aroma (Dalin PH) – acqua depurata CONNETTIVINA 2 mg Garze impregnate, CONNETTIVINA 4 mg Garze impregnate, CONNETTIVINA 12 mg Garze impregnate Glicerolo – polietilenglicole 4000 – acqua depurata CONNETTIVINA 2 mg/g Gel Sorbitolo 70% non cristalizzabile – metile p–idrossibenzoato – propile p–idrossibenzoato – sodio deidroacetato – carbomer 940 – sodio idrossido – acqua depurata CONNETTIVINA 2 mg/g Schiuma cutanea Polisorbato 80 – glicole propilenico – polivinilpirrolidone – metile p–idrossibenzoato – propile pidrossibenzoato – sodio deidroacetato – acqua depurata. Gas propellente: isobutano–propano

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

CONNETTIVINA stimola la riparazione e la rigenerazione della pelle, accelerando la guarigione di abrasioni, escoriazioni, ferite superficiali, scottature, ustioni di lieve entità e ragadi al seno. CONNETTIVINA è anche indicato nelle irritazioni cutanee localizzate, determinate da agenti fisici quali sole, freddo, vento, negli arrossamenti da pannolino, nelle irritazioni e nella disidratazione conseguenti a trattamenti di radioterapia. CONNETTIVINA può essere inoltre impiegato come coadiuvante nel trattamento delle ulcere cutanee di origine vascolare e delle ferite a lenta guarigione come le piaghe da decubito.

CONTROINDICAZIONI/EFFET TI INDESIDERATI

Ipersensibilità al principio attivo e altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico,o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.

POSOLOGIA

CONNETTIVINA 2 mg/ml Spray cutaneo, soluzione, CONNETTIVINA 2 mg/g Crema, CONNETTIVINA 2 mg/g Gel e CONNETTIVINA 2 mg/g Schiuma cutanea: 2–3 applicazioni al giorno, coprendo uniformemente tutta la zona interessata. CONNETTIVINA 2 mg Garze impregnate, CONNETTIVINA 4 mg Garze impregnate e CONNETTIVINA 12 mg Garze impregnate: applicare 1 o più garze impregnate a seconda dell’estensione della zona da trattare, cambiandola/e 2–3 volte al giorno. Coprire quindi la garza con opportuno bendaggio.

CONSERVAZIONE

Spray cutaneo, soluzione, Crema e Garze impregnate: non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Gel e Schiuma cutanea: non conservare a temperatura superiore ai 25°C.

AVVERTENZE

Prima di ogni applicazione topica si consiglia di detergere e disinfettare la zona da trattare. L’uso del prodotto, specie se prolungato, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. Ove ciò accada è necessario interrompere il trattamento e istituire una terapia idonea. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

INTERAZIONI

L’associazione di acido ialuronico con antibiotici ed altri trattamenti locali non ha mai dato luogo a fenomeni di interazione.

EFFETTI INDESIDERATI

A seguito di applicazione di CONNETTIVINA, non sono mai state riportate reazioni avverse di tipo sistemico. Sporadicamente sono state registrate reazioni di tipo locale, sempre di moderata entità, che si sono risolte spontaneamente. Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l’autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

SOVRADOSAGGIO

Sono da escludere manifestazioni di intossicazione da sovradosaggio di CONNETTIVINA.

GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Il farmaco può essere impiegato durante la gravidanza e l’allattamento.

30 altri prodotti della stessa categoria: